LINEE GUIDA PREVENZIONE COVID-19

ANNO SPORTIVO 2020-2021

 

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 si applicano le seguenti misure:

L’a.s.d. DE MERODE ROMA S'IMPEGNA A:
1) effettuare la pulizia giornaliera delle palestre (come previsto dalle linee guida dell’ufficio sport del governo);

2) effettuare la sanificazione dei locali con cadenza periodica (come previsto dalle linee guida dell’ufficio sport del governo);

3) inserire dispenser di gel igienizzante in tutte le palestre;

4) predisporre un sistema di raccolta dedicato ai rifiuti potenzialmente infetti (es. fazzoletti monouso, mascherine etc…);

5) igienizzare gli attrezzi sportivi all’inizio e al termine di ogni lezione;

6) favorire frequentemente il ricambio dell’aria;

7) assegnare postazioni fisse negli spogliatoi (con indicazione del cognome e nome del socio);
8) organizzare le lezioni con gruppi sportivi di numero ridotto;

9) gestire la suddivisione scaglionata delle entrate e delle uscite sia degli atleti che dei genitori per evitare assembramenti;

10) inserire dei divisori adesivi nella tribuna della palestra fr. Mario Grottanelli affinchè venga rispettato 1 mt di distanza;

11) far rispettare, le prescrizioni igieniche ai collaboratori/istruttori sportivi e ai soci;

12) monitorare la temperatura dei collaboratori, istruttori sportivi e dei soci all’inizio della lezione (qualora fosse superiore a 37,5 non sarà possibile ammetterlo alla lezione e verranno applicate le normative di sicurezza esistenti);

13) far utilizzare le mascherine ad ogni operatore sportivo e ai soci;

14) far rispettare, attraverso gli istruttori/collaboratori sportivi, le distanze di sicurezza necessarie;
15) predisporre un registro delle presenze e conservarlo per almeno 30 giorni nel rispetto della normativa sulla privacy;

16) inserire la figura di un medico competente che supporti l’a.s.d. DE MERODE ROMA nell’attuazione delle misure di prevenzione e protezione presente nelle linee guida e dei protocolli applicativi di riferimento. Il medico dovrà predisporre un piano d’informazione semplificativo sia per i collaboratori/istruttori sportivi che per i soci sulla prevenzione e protezione della diffusione dell'epidemia;

17) mettere a disposizione procedure informative di prevenzione (anche multi lingue per atleti di altre nazionalità) e apporle nelle palestre sportive, nelle zone di accesso, nei luoghi comuni, nonché negli spogliatoi e nei servizi igienici;

18) affiggere nelle palestre e nei locali utilizzati dall’associazione sportiva la scheda esemplificativa “Lo Sport riparte in sicurezza” predisposto dalle Autorità di governo.

I SOCI S'IMPEGNANO A:
1) lavarsi all’inizio e al termine di ogni attività sportiva le mani anche attraverso gel disinfettanti;

2) utilizzare esclusivamente i servizi igienici presenti all’interno delle palestre sportive;

3) rispettare le distanze di sicurezza interpersonale adeguata all’attività sportiva (1mt in assenza di attività sportiva e non inferiore ai 2 mt durante le attività sportive con intensità superiore dell’esercizio, fatta eccezione per le attività di contatto previste in specifiche discipline);

4) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

5) starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie, se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito;

6) evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali;

7) bere sempre da bottiglie personali e non condividerle;

8) gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati;

9) utilizzare la mascherina prima di iniziare l’attività sportiva e subito dopo;

10) arrivare negli impianti sportivi vestiti adeguatamente (qualora fattibile) in modo da utilizzare il meno possibile gli spazi comuni;

11) evitare gli assembramenti all’interno delle strutture sportive anche con familiari;

12) utilizzare delle calzature sportive diverse da quelle utilizzate all’esterno e deporle in apposita busta;

13) non consumare cibo negli spogliatoi e nelle aree di svolgimento della pratica sportiva;

14) rispettare tutte le norme predisposte dall’a.s.d. DE MERODE ROMA, pena l’esclusione dalle attività.


Inoltre, si fa presente che se un socio dovesse presentare dei sintomi associabili al virus COVID-19, gli stessi saranno isolati nell’infermeria della palestra Fr. Mario Grottanelli. In seguito, verrà contattata la famiglia e il responsabile COVID-19 dell’istituto per la gestione del caso.

Per tutto quanto non specificato si rimanda alle linee guida emanate dal governo. Rassicurando che qualora dovessero subire delle modificate, verranno tempestivamente comunicate.

 

SCARICA IL PATTO DI CORRESPONSABILITÀ PER EMERGENZA COVID-19
 

 

Si rende noto che per motivi di organizzazione e per garantire i parametri di sicurezza sanitaria non saranno accettati atleti alle lezioni se non iscritti regolarmente. Le prove gratuite verranno svolte esclusivamente in orario scolastico. Al termine di tale periodo (dal 15-25 settembre) non verrà accettato nessun atleta se non regolarmente iscritto.